Porta la primavera in casa anche se fuori fa ancora freddo

Vaso autoirrigante Acquadea diametro 12,5 cm

Oggi voglio solo petali profumati. Oggi voglio solo che la primavera mi accarezzi”, scriveva un poeta greco tradotto da Salvatore Quasimodo.

Non è forse la sensazione che proviamo un po’ tutti in questi giorni?

La trepidante attesa della primavera è durata mesi, lunghi mesi invernali in cui il cielo è stato grigio come l’umore di molti di noi… E ora? Della stagione dei petali profumati è arrivata soltanto la data sul calendario!

Il meteo che ancora imperversa inclemente mette sotto stress il nostro equilibrio psicofisico perché – in ogni periodo dell’anno, ma dopo l’inverno ancora di più – il corpo umano necessita per sua natura della vitamina D di cui il sole e i suoi benèfici raggi stimolano la produzione, di respirare a pieni polmoni l’aria profumata della natura che torna a rifiorire, di smettere di indossare abiti di lana e piumini imbottiti e col cappuccio.

E se tutto questo ancora non fosse possibile perché il cielo fa i capricci e il termometro rimane sotto i 5°C?

 

Per il tuo benessere porta la primavera in casa

Se la primavera non viene da te, porta la primavera in casa tua! Una piccola grande magia che puoi facilmente compiere grazie ai nostri vasi autoirriganti 🙂

Puoi crearti un’oasi di relax che puoi regalarti per far entrare la bella stagione in casa tua. Orchidee, ranuncoli, viole del pensiero, tulipani, narcisi e qualunque altra pianta o fiore ti restituisca un profondo senso di benessere…Puoi piantarli tranquillamente in questi vasi e puoi anche dimenticarti di innaffiarli; sono provvisti di un sistema che fa sì che la pianta si nutra in maniera autonoma, per questo li abbiamo chiamati ‘Oasi‘ e ‘Acquadea‘ perché hanno posto per una riserva d’acquaRealizziamo i vasi autoirriganti in diverse dimensioni e colori: rosa, viola, rosso, giallo, verde, arancione. Un’ampia scelta di colori da combinare con gli elementi di arredo della tua casa ed essere così circondata dalla primavera… Anche se fuori ancora si gela 😉

E siccome in questi giorni, ieri per l’esattezza, si è celebrata la giornata mondiale dell’acqua, possiamo dire di aver precorso i tempi avendo creato prodotti che hanno cura anche dell’ambiente, consentendoti di utilizzare per le piante solo l’acqua necessaria. Senza sprechi.

Se poi ti concedi qualche giorno di vacanza – ormai Pasqua è alle porte! – usare i vasi autoirriganti per i tuoi fiori sarà la soluzione ideale per trovarli ancora in piena salute al tuo rientro.

Prima di augurarti buon fine settimana, in attesa della sospirata primavera, ti dedichiamo i versi di Specchio di Salvatore Quasimodo… In fondo, il 21 marzo, appena due giorni fa è stata anche la giornata mondiale della poesia 🙂

 

Specchio di Salvatore Quasimodo

 

“Ed ecco sul tronco

si rompono gemme:

un verde più nuovo dell’erba

che il cuore riposa:

il tronco pareva già morto,

piegato sul botro.

E tutto sa di miracolo,

e sono quell’acqua di nube

che oggi rispecchia nei fossi

più azzurro il suo pezzo di cielo,

quel verde che spacca la scorza

che pure stanotte non c’era.”

 

Buon weekend da Omada!

Lascia un commento