Una rosa per una rosa!

Porta Tea Light Crystal con 3 alloggi e candele incluse

Rosa come il colore di moda per la primavera estate 2018.

Rosa come il nome della prima modista e stilista della storia, Rose Bertin la sarta di Maria Antonietta.

Rosa come il fiore per eccellenzaE maggio è il mese della regina dei fiori!

Di rose ne esistono oltre 150 varietà e a maggio si moltiplicano gli eventi grazie ai quali si aprono al pubblico le porte di giardini nobiliari altrimenti riservati e si organizzano fiere e mostre mercato cui partecipano i migliori vivaisti italiani e stranieri.

Le rose, che rientrano fra i fiori commestibili, hanno sempre avuto un posto speciale in cucina: nel Cinquecento soprattutto nel sud d’Italia era diffusissimo il rosolio, liquore realizzato proprio con i petali di rosa; nella tradizione culinaria francese venivano usati in particolare dagli chef parigini ed oggi sono ingredienti comuni nei menu dei ristoranti stellati.

Abbiamo pensato di proporti una ricetta che valorizza questo elemento che la natura ci offre copioso in questo particolare periodo dell’anno. Parliamo della gelatina realizzata con i petali di rosa: una ricetta – che potremmo definire – ‘petalosa’ 😉

Facile da preparare ed estremamente versatile, può essere gustata da sola o in abbinamento a formaggi e dolci ed è perfetta da offrire al termine di una cena a lume di candela.

È anche un piatto che ben si coniuga con le temperature finalmente primaverili di questi giorni.

Attenzione, però, a impiegare in cucina solo petali di fiori da agricoltura biologica e comunque solo quelli sui quali non siano stati utilizzati pesticidi, insetticidi o fungicidi che sono tossici per l’organismo umano!

Ingredienti per due persone

  • 200 gr di petali di rose non trattate
  • il succo di mezzo limone
  • 250 ml di acqua
  • 300 gr di zucchero
  • 30 ml di acqua di rose alimentare
  • una manciata di semi di anice

Il suggerimento in più

Se ne hai di tue, in giardino o sul balcone, raccogli i petali delle rose al sorgere del sole: si esalta così il loro profumo 😉

Preparazione della gelatina di petali di rosa

Comincia col selezionare quelle rose – meglio se di colore rosso – che sono ben sbocciate ma non ancora sfiorite. Stacca i petali uno alla volta, quindi taglia via la parte bianca, quella più vicina al cuore del fiore; il passaggio successivo è di fondamentale importanza: lava accuratamente i petali con acqua corrente poi asciugali ben bene.

Ora mettili insieme ai semi di anice nel mortaio e pesta fino ad ottenere un composto sufficientemente amalgamato, che va poi frullato insieme a 150 gr di zucchero.

Una volta fatto, versa in una pentola con l’acqua aggiungendo lo zucchero restante, il succo di limone e l’acqua di rose alimentare. Porta rapidamente ad ebollizione quindi abbassa il fuoco e cuoci a fiamma moderata per 25 minuti, mezz’ora, finché potrai fare la prova della goccia… Con un cucchiaino raccogli una goccia del composto sul fuoco e lasciala su un piatto: se è densa e compatta, puoi togliere la pentola dai fornelli.

A questo punto puoi versare la gelatina in barattolo con chiusura ermetica e fai raffreddare il barattolo capovolto tutto il tempo necessario.

Se decidi di servire la gelatina con i petali di rosa come dessert, sono perfette le nostre ciotole della linea Diamond che hanno un esclusivo tocco di design grazie alla lavorazione ad effetto diamante ma sono comunque impilabili e lavabili in lavastoviglie. Sceglile nel colore trasparente: farà risaltare il rosso della gelatina.

Se ti piace l’idea di proporla per una cena romantica, abbiamo l’idea in più per creare la giusta atmosfera: il set porta tea light della linea Crystal, che include anche le candele. Alternativa ugualmente adatta è il porta tea light Crystal che ha tre alloggi, anche in questo caso le candele sono incluse.

Se vuoi sempre a disposizione una splendida pianta di rose per preparare altre gustose ricette con i suoi petali, puoi approfittare della promozione sul vaso Oasi con sistema autoirrigante che consente alla pianta di nutrirsi in autonomia.

 

Buon fine settimana da Omada!

 

Lascia un commento