Arriva l’autunno, prova il dessert di pere al vino rosso!

Ciotola 12 cm 0,3 L Plexart Stone

Domenica 23 settembre è il primo giorno d’autunno!

E se da un lato questo significa lasciarsi alle spalle l’estate, dall’altro vuol dire anche dare il benvenuto alla stagione dei colori caldi 🙂 Giallo, arancione, viola e, soprattutto, rosso… Come quello del vino, di cui si festeggia la vendemmia con sagre e cantine aperte un po’ in tutta Italia.

Per questo può essere l’occasione giusta per preparare la ricetta delle pere al vino rosso, dessert che mixa due sapori di stagione.

Come preparare il dessert di pere al vino rosso per due persone

Pela due pere, meglio se del tipo ‘coscia’ che è un cultivar tipicamente italiano, ha la buccia sottile e si raccoglie fino alla fine di questo mese. Non togliere i piccioli.

Ora versa 150 ml di vino rosso in una pentola, mezzo etto di zucchero bianco e 100 ml di acqua e fai bollire lentamente. Quindi aggiungi un anice stellato, un chiodo di garofano e un seme di cardamomo. Attendi un paio di minuti quindi unisci le pere lasciando tutto a fuoco basso. Dopo un quarto d’ora, togli il pentolino dal fornello, scola le pere e sistemale in una ciotola: mentre si freddano, filtra il succo rimasto nel pentolino in un altro che terrai sul fuoco giusto il tempo necessario per farlo addensare.

Per servire usa due ciotole e adagia un frutto bagnandolo con il ristretto del vino dal pentolino.

Per esaltare il tuo dessert di pere al vino rosso sono perfette le ciotole della linea Trendy: le realizziamo in giallo, viola, rosso e molti altri colori… Sceglile delle nuances dell’autunno e metti in risalto il dolce grazie all’interno bianco delle terrine 🙂

Se invece preferisci ciotole decorate, non hai che da provare quelle della linea Plexart, ideali per aperitivi e dessert: Stone, Magic Owlet, Swing… Non c’è che l’imbarazzo della scelta e la possibilità di abbinarle al simpatico set di cucchiaini!

Tutti i nostri prodotti sono interamente made in Italy, resistenti pratici ed eleganti sono inalterabili nel tempo e non temono la lavastoviglie… Poi sono così colorati che mettono allegria 🙂

Allora il suggerimento in più, in questo periodo in cui tanti soffrono il cambio di stagione che condiziona l’umore, giochiamo con i colori anche in cucina aiutandoci con un po’ di cromoterapia #faidate.

 

Buon fine settimana da Omada!

 

Lascia un commento