Ma la melamina è realmente più sicura della plastica?

Plastica VS Melamina

La fatidica guerra continua : chi si schiera dalla parte della melamina, chi si schiera dalla parte della plastica, e chi resta indifferente ai due schieramenti e continua ad acquistare quello che costa meno. Ma tra tutti quanti…chi ha realmente ragione?

La parolina magica per entrare perfettamente nel discorso è MOCA, acronimo di Materiali e Oggetti a Contatto Alimentare. Infatti, TUTTI gli articoli che utilizziamo (a prescindere dal materiale utilizzato) devono avere questa certificazione di idoneità per essere messi sulla nostra tavola.

Ma…cos’è questa melamina di cui tutti parlano?

La melamina è un composto formato da molecole di ossigeno, zolfo, azoto, fosforo o boro utilizzato come materia prima nella produzione di piatti, bicchieri, stoviglie e contenitori. Una caratteristica che la rende molto utilizzata è la sua notevole resistenza meccanica e la sua estetica. Infatti, gli articoli sono considerati molto pratici e resistenti oltre che essere esteticamente gradevoli.

Ma fa realmente male?

Partiamo da un presupposto di fondo : gli articoli MOCA devono assicurare di non rilasciare nell’alimento le sostanze di cui sono composti, per non alterarlo con residui tossici per la salute del consumatore. Quindi, dobbiamo essere sicuri di poter scaldare un piatto con una pietanza senza che quest’ultima venga “contaminata” dalle molecole nocive del piatto. O, più semplicemente, che le sostanze nocive rilasciate dal piatto (o dall’articolo utilizzato) non siano così eccessivamente nocive per farci del male. Questo “rilascio di sostanze” autorizzato è chiamato migrazione specifica, e vale per tutti i MOCA. Come la melamina (2,5 mg/kg), anche la plastica (la migrazione varia a seconda del tipo di plastica utilizzata) ha una sua migrazione specifica, la quale deve essere necessariamente rispettata pena l’esclusione da MOCA.

Come molti altri materiali però, anche la melamina può rilasciare sostanze tossiche se sottoposta a determinate condizioni (prevalentemente alte temperature, superiori a 70°C). Livelli elevati di melamina all’interno dell’organismo possono nuocere alla salute dei reni, provocando la formazione di cristalli o calcoli nelle vie urinarie.

Facile parlare solo della melamina! E la plastica allora?

Per quanto riguarda la plastica, va fatto un discorso diverso. Ne esistono varie tipologie, con diverse resistenze meccaniche e capacità di resistenza. Ad esempio, alcuni dei nostri articoli sono realizzati in TRITAN, una tipologia di plastica dotata di un’elevatissima resistenza meccanica. Altri sono realizzati in SAN (abbiamo vassoi, bicchieri e tanti altri articoli), che viene utilizzato prevalentemente per creare articoli trasparenti ad uso tecnico e dotati di una buona resistenza meccanica. E così via con altri materiali, come il Polipropilene, l’ABS ed il PET.

Ma quindi chi ha ragione?

Non ha ragione nessuno. Né chi afferma che la plastica fa malissimo e va eliminata del tutto dalla nostra casa, e né chi afferma che la melamina è nociva e di conseguenza non dev’essere utilizzata. Semplicemente, ogni materiale ha una sua resistenza meccanica, al calore, ed a qualsiasi altra cosa. Di conseguenza, dobbiamo acquistare ciò che necessitiamo anche in base all’uso che andremo a farne. E di conseguenza, in base a quello, sceglieremo il materiale più adatto per il nostro articolo.

 

La melamina ti spaventa a tal punto che non vuoi più mettere nulla in microonde? Tranquillo, sei in ottime mani! Ti lasciamo una sezione del nostro sito con tutti gli articoli che possono andare in microonde!

 

 

 

Puoi trovarci su :
Sito : www.omadadesign.com
Facebook : https://www.facebook.com/Omadadesign/
Instagram : www.instagram.com/omada_design/?hl=it
LinkedIn : www.linkedin.com/company/adamo-srl/
Amazon : https://www.amazon.it/omada
Ebay : https://www.ebay.it/str/omadadesignquotidiano
Aliexpress : Stay tuned…arriveremo a breve!

 

 

Articolo scritto interamente da Omada Design, è vietata la copia dell'articolo/alcune parti dell'articolo senza consenso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!