In forma con il gazpacho di ravanelli

Caraffa Happy Drink da 1,85 litri con coperchio

Conosciuti nel nostro paese nella varietà con le radici rosse a polpa bianca dal sapore leggermente piccante, i ravanelli hanno proprietà diuretiche e depurative perché apportano solo 11 calorie ogni 100 grammi e contengono sali minerali importanti come il ferro e lo zolfo, vitamine del gruppo B, la vitamina C e l’acido folico.

Siccome sono composti per il 95% da acqua, specie se mangiati crudi i ravanelli stimolano la diuresi e favoriscono il corretto funzionamento del metabolismo.

Anche le foglie sono commestibili e gli chef le usano per preparare il pesto per la pasta o per condire le patate con cui si sposano benissimo.

Insomma, un alimento da non sottovalutare e che in questo periodo dell’anno si trova con grande facilità, poiché la sua stagione va da aprile a luglio.

Come mangiare i ravanelli

Per lo più vengono usati come condimento dell’insalata, ma il nostro suggerimento è di provare il gazpacho di ravanelli. Una ricetta ugualmente semplice da preparare, perfetta da mettere in frigo nei giorni più caldi o da offrire alle amiche per un aperitivo diverso dal solito e gustoso.

Gli ingredienti di cui hai bisogno per fare il gazpacho di ravanelli per 4 persone sono:

  • 3oo gr di ravanelli
  • 50 ml di latte (circa due bicchieri)
  • 25 ml di acqua (circa un bicchiere)
  • aglio (1 spicchio)
  • formaggio di capra, da fare a scaglie
  • un pizzico di sale
  • pepe q.b.

Preparazione del gazpacho di ravanelli

Si tratta di ortaggi che crescono sotto terra quindi vanno lavati con particolare cura, comprese le foglie.

Dopo averli mondati, tagliali a fettine e mettili in un tegame con acqua, lo spicchio d’aglio scamiciato e il latte. Lascia tutto sul fornello per una decina di minuti, solitamente sono sufficienti per la cottura. Una volta lessati, aggiungi un pizzico di sale e una spolverata di pepe, quindi riduci ad un composto cremoso usando un frullatore ad immersione.

A questo punto lascia riposare la crema ottenuta nel frigorifero per un’ora circa.

Per farlo, puoi usare la caraffa della linea Happy drink: pratica e resistente anche a basse temperature, ha il coperchio in dotazione per cui puoi lasciarla in frigo e poi portarla direttamente a tavola grazie al vassoio della stessa linea. L’ampia base d’appoggio e il fondo antigraffio lo rendono perfetto per trasportare caraffe e bicchieri, come quelli in cui potrai versare il gazpacho una volta tirato fuori dal frigo.

Coloratissimi, leggeri ma robusti, sono ideali anche per l’aperitivo detox a base di ravanelli 🙂

Per completare, prima di servire, aggiungi il formaggio di capra a scaglie e qualche foglia di ravanello a decorare le porzioni singole.

 

Buon fine settimana da Omada!

 

-10%
5,25 4,73
-57%

Lascia un commento