Come tenere in ordine la cucina? Ecco tre idee salvaspazio!

Barattolo Oblò da 50 cl, in plastica infrangibile h10 cm-4379

Una cucina ordinata è una cucina organizzata.

Non è un segreto, eppure spesso non è così semplice come potrebbe sembrare.

Se hai la casa piccola, ma anche se hai tanto spazio a disposizione, tenere in ordine la cucina è una necessità quotidiana. Le cose da fare sono sempre tante, dentro e fuori casa, e avere qualche alleato in più può tornare utile per risparmiare tempo che potremo così dedicare a noi stessi e alle persone che amiamo.

Ecco allora tre idee salvaspazio (e salvatempo!) che ti aiuteranno ad avere una cucina sempre ben organizzata.

1. Tieni vicino quello che usi di più

Almeno una volta al giorno, per preparare il pranzo o la cena, tutti ci troviamo alle prese con i fornelli. Pentole e padelle sono utensili ingombranti che è bene riporre in spazi chiusi dopo l’uso. Invece puoi lasciare a vista, vicino all’area di lavoro, quegli attrezzi più piccoli che finiscono per essere ingombranti se non li sistemi in maniera razionale. Un esempio sono i mestoli. Nel portamestoli della Collezione Trendy ne trovi di 4 tipi, tutti quelli che possono servirti mentre cucini. Pratici, leggeri e resistenti, dopo l’uso puoi riappenderli sul set senza dover fare buchi alle pareti per fissare antiestetiche barre di metallo che col tempo finiscono per ossidarsi.

Un altro strumento utile a rimettere in ordine più rapidamente la cucina dopo pranzo o dopo cena è lo scolaposate Flo. Ha l’interno estraibile e sul fondo ci sono dei fori dai quali defluisce l’acqua di troppo. Le posate si asciugano così con estrema facilità e questo è garanzia di igiene e pulizia.

2. Organizza per colore

Organizzare la cucina per colori è divertente e utile per trovare rapidamente i coordinati. Pensa avere piatti, bicchieri, posate da insalata e ciotole coordinati per apparecchiare la tavola di tutti i giorni 🙂

Giallo con giallo, rosso con rosso, viola con viola, verde con verde: quale colore ti ispira di più oggi? Scegli fra quelli disponibili nella Collezione Sanaliving, che ti offre un’ampia gamma di colori e, in più, tutta la sicurezza della protezione antibatterica della tecnologia brevettata Microban®.

3. Scegli contenitori trasparenti 

Sarà capitato anche a te di andare ad aprire la scatola della pasta nella credenza e di non trovare la porzione che ti serve… Vale per la pasta come per tutti quei prodotti che di solito lasciamo negli imballaggi con cui li abbiamo comprati. Metterli in contenitori trasparenti o con finestre trasparenti ti aiuterà a sapere subito se hai finito la scorta e a distinguere quando si tratta di spezie, sale e zucchero, orzo o caffè. Dai un’occhiata alla linea Oblò: troverai barattoli piccoli, medi e grandi in plastica infrangibile, completi di coperchio con guarnizione salvafreschezza e una doppia finestra trasparente che ti permette di sapere immediatamente cosa c’è dentro. Non hai neanche bisogno di etichette da attaccare all’esterno del barattolo… Facile, vero?

E se hai l’animo ‘green’, la nostra Collezione Ecoliving è quello che fa per te!

 

Buon fine settimana da Omada!

 

Lascia un commento